Cerca

Amsterdam: itinerario e consigli.

Amsterdam è una delle più innovative capitali europee. I suoi canali sono l'emblema della città che regalano suggestione ad ogni passeggiata, per questo nel 2010 furono dichiarati Patrimonio dell' UNESCO, i più importanti sono Prinsengracht Il canale dei Principi, Keizersgracht il canale dell'Imperatore, Herengracht Il canale dei Signori e Singel, il canale più antico di Amsterdam.

La capitale dei Paesi Bassi vanta di un prestigioso patrimonio artistico, la città infatti dispone di un Quartiere dei Musei, uno di questi è dedicato al Grande artista olandese

Vincent Van Gogh

, qui si può ammirare la più grande collezione di opere dell'artista e alcuni dei suoi capolavori come I Mangiatori di Patate , I Girasoli, The Bedroom e Ramo di mandorlo in fiore.

In questo quartiere si trovano altri musei importanti come

Rijksmuseum

una volta facciata della nota scritta Iamsterdam, il museo contiene numerose arti dell'età fiamminga. Il luogo ideale per ammirare l'arte moderna e contemporanea è il

MOCO Museum

dedica attenzione ad artisti comecome Andy Warhol, Jeff Koons, Keith Haring, KAWS e JR.

Imperdibile è la Casa di Anna Frank dove fu scritto il suo diario riporta indietro nel tempo ai tempi bui della seconda guerra mondiale, i suoi restauri hanno conservato senza intaccare le testimonianze della vita di quel tempo.

Quanto costa una vacanza ad Amsterdam?

Ci sono due tipi di viaggiatori: chi ha come scopo principale visitare le attrazioni che la città può offrire e chi ha come scopo principale scoprire la movida che può offrire solo Amsterdam.

Se tu sei intenzionato a visitare Amsterdam sotto ogni suo punto di vista il modo ideale per risparmiare è con la

Iamsterdam Card

la carta può costare dai 65€ ai 130€ in base alla durata che si sceglie e comprende ingressi in oltre 70 musei e attrazioni, mezzi di trasporto pubblico, sconti per il cibo e crociera dei canali.

Il prezzo può sembrare eccessivo ma il risparmio è notevole.

Per visitare Amsterdam occorrono in media dai 3 ai 5 giorni ( se si include la visita in un viaggio vicino).

Itinerario di 4 Giorni

Giorno 1.

-VondelPark

-Van Gogh Museum

-MOCO Museum

-Rijksmuseum

-Leidsplein

Se hai dedicato il giusto tempo alle attrazioni sarà pomeriggio inoltrato quindi puoi fermarti nel

Quartiere dei canali per un aperitivo al tramonto da questo momento si accendono le Red Light!

Giorno 2

-Piazza Dam

- National Monument

-Per gli amanti qui si trova Madame Tussauds

-Nemo Science Museum

-Ice bar

Giorno 3

-Casa di Anna Frank

-Blowenmarket, qui puoi trovare i migliori tulipani della città.

-Heineken Esperience un'esperienza unica che ti permetterà di tornare indietro nel tempo alla nascita di questa birra!

-Crociera dei Canali

Giorno 4

Se questo è l'ultimo giorno di questo itinerario avrete già visto le migliori attrazioni della città, per questo Il mio consiglio per questo giorno è lasciarsi ispirare, uscire, percorrere e visitare la città allo sbaraglio, scoprendo così il fascino autentico.

In alternativa in questa giornata potrete inserire una gita fuori porta nel meraviglioso villaggio Zansee Schans, un caratteristico villaggio olandese capace di regalare emozioni uniche.

Come muoversi ad Amsterdam?

La città è visitabile tranquillamente a piedi, è una città a misura d'uomo.

Se preferisci spostarti invece con i mezzi pubblici, i Tram sono puntuali e collegano perfettamente l'intera città. ( I trasporti pubblici sono inclusi nella Iamsterdam Card)

Cosa mangiare ad Amsterdam?

Amsterdam può soddisfare anche nel suo aspetto culinario, la città vanta di alcuni piatti tipici davvero gustosi.

La cucina olandese tradizionale contiene piatti basati principalmente sulla carne, le patate e le verdure. Fra le varie specialità ci sono: Lo stamppot ovvero patate schiacciate e verdure servite con salsiccia e pancetta; L’erwtensoep, una densa di piselli con salsiccia e pancetta; Il pannenkoeken, la variante olandese del pancake, più grande e servita sia con condimenti dolci che salati

I poffertjes, pancake più piccoli, cosparsi di zucchero o sciroppo, facilmente reperibili nei market.

Patatje oorlog: le patatine fritte olandesi accompagnare da innumerevoli salse e da una favolosa croccantezza.

Bitterballen, polpettine di manzo aromatizzato che con una birra fredda renderanno il tuo aperitivo perfetto!

Negli snack bar e pub si può provare la appeltaart nota anche in Italia come torta di mele servita con la slagroom ovvero la panna montata.

Non dimenticare di provare a colazione il pane imburrato con hagelslag ovvero barrette di cioccolato

Il protagonista della cucina olandese è però il Formaggio Il più famoso è il Gouda

Insomma Amsterdam merita sotto ogni punto di vista.

Coffe Shop ad Amsterdam

La capitale conta circa 200 coffeeshop

Ad Amsterdam la marijuana e l'hashish rientrano nelle droghe leggere, è legale fumarle a patto che sia in un coffeeshop o in un luogo privato ad esempio i Bar Friendly.

I più noti sono Bulldog, The Barney's, Abraxas e Green Place !

Ora non ti resta che preparare le valige e goderti le meraviglie che questa città può offrire!

Buon viaggio!

Per altri consigli di viaggio visita il Blog!

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now